fbpx

Gustiamoci!

Cosa facciamo?

Intendiamo proporre a tutti i Parmigiani, a tutti i cittadini dell’unione europea e agli extracomunitari, un centro per facilitare incontri tra culture, per favorire l’integrazione, e garantire un divertimento alle persone interessate al ballo, al canto, allo spettacolo, alla cucina, alla moda, all’arte e a tutto ciò che favorisca l’accoglienza e lo scambio..
La danza, essendo un’attività collettiva che si attua in un contesto rilassato e di divertimento, favorisce il senso di appartenenza e di coscienza, concorre allo sviluppo di coerenti comportamenti relazionali, accentua i sentimenti comunitari e l’autocontrollo e alimenta la cooperazione, in vista del raggiungimento di un fine comune.
Alla luce di tutte queste considerazioni abbiamo pensato che un centro ricreativo di scambio culturale si rivela uno strumento di fondamentale importanza per lo sviluppo e la crescita personale di tutte le persone appassionate al ballo e alla condivisione della propria cultura. Oltre a garantire benefici,fisici ed intellettuali, è uno strumento con cui si favorisce il movimento in modo piacevole, attraverso la graduale acquisizione delle coreografie delle danze di ogni cultura.
Inoltre la danza è ritmo e pertanto è un’attività intimamente legata alla misura, perché il ritmo si esprime attraverso il movimento e il nostro corpo è lo strumento principale ritmico per eccellenza, tutto questo ci fa pensare ad un ulteriore legame, molto importante, quello tra il ballo e il canto.

Chi siamo?

Il gruppo è composto da studenti universitari: 3 residenti a Parma, 3 a San Secondo P.se, 1 a Noceto, 1 studentessa di scuola superiore residente a Parma
– Martin: facoltà di ingegneria, camerunese
– Awa : facoltà di lingue e letterature straniere, italiana
– Eric: facoltà di scienze politiche, ivoriano
– Omar : facoltà scienze politiche, italiano
– Alex : facoltà scienze gastronomiche, rumeno
– Gloria: facoltà scienze gastronomiche, italiana
– Lara: liceo pedagogico, italiana
Noi siamo un gruppo di studenti appassionati alla cultura e al ballo. Abbiamo collaborato con l’università di Parma nella facoltà dell’Arte e dello Spettacolo, creando un gruppo, per promuovere la cultura e facilitare l’integrazione nella regione Emilia-Romagna. Vista la mancanza di strutture e dei mezzi finanziari per fare crescere la nostra attività, non solo all’interno dell’università, ci siamo proposti di concorrere al bando sperando di portare fortuna al nostro progetto e di portarlo più in alto possibile.

Contatti: Martin Ndjock ndjock_m@yahoo.fr

Perchè lo facciamo?

Nella società di oggi, si nota che le persone hanno più tendenza ad una vita individuale, dedicando molto tempo all’uso dell’informatica e della tecnologia, di conseguenza perdono il senso del vivere insieme e di tutela delle proprie culture, allotanando le persone dalla vita sociale . Noi abbiamo sperimentato la gioia di condividere momenti in cui poter esprimere i nostri talenti e soprattutto in cui poterli donare agli altri portando alla luce questi risultati:
Garantire un luogo d’ incontro e scambio che permetta di divertirsi imparando culture nuove e promuovendo l’insegnamento della propria cultura

Potranno beneficiare:
Bambini di età compresa tra 5 e 18 anni, garantendo un’occasione di socializzazione e apprendimento delle diverse attività culturali.
Persone con disabilità appassionate al ballo e alla cultura, garantendo a loro un momento sociale e di divertimento.
Persone adulte e anziane che vogliono socializzare condividendo esperienze di vita e divertimento
Giovani,studenti, gruppi musicali, e chiunque desideri approciarsi o migliorarsi nelle arti attraverso l’utilizzo gratuito degli strumenti messi a disposizione dal centro.

Il nostro obiettivo è di :
Favorire la capacità di esprimersi in piccoli gruppi o in pubblico, garantendo lo sviluppo della stima di sè
Favorire atteggiamenti di fiducia e rispetto reciproci tra le persone.
Favorire il processo di socializzazione e collaborazione tra le persone e il senso di comunità.

Cosa ci aspettiamo?

Il cambiamento atteso partirà, prima di tutto, da noi stessi, infatti potremo finalmente trasformare le nostre passioni in competenze, tali da poterci, anche, offrire opportunità di realizzazione lavorativa in futuro.
Infatti, l’attivazione di questo percorso, intende dare risposte adeguate ai bisogni della società, sopra descritti, e valorizzare i giovani che desiderano costruire un futuro personale di autorealizzazione per sentirsi accolti ed integrati, costruttori del benessere del tessuto sociale, prevenendo situazioni di disagio e di devianze.

Quanto ci serve da ThinkBig? EUR 50.000,00

Al BalcÓn

All’uscio

B.R.A.C.I.

Cantieri Culturali

Ci sono anch’io

Cinema & Gestalt

Compety

Distopie

Drinkit

Entra in gioco!

EquaMente

Excurious Path

Fatto a Parma

Fleople.com

Fuori dal Coro

Guide Junior

Gustiamoci!

Human Books

Idee in LUP

Il Fontanone

ImproveOltretorrente

ImPRoving our city

In strada caduti in strada rinati

Insure Space

L’astronave di Babu

Langhirano – la Città del Vino

Leggende e sentieri d’Appennino

Logos P.E.C.

Luoghi in Comune, generazioni connesse

Monte Fuji

MU.DI.CO.

Officina “Cre-arti”

Panchina Post Pandemica

Panes – Mixing Cultures

Parma Positiva

Parma Street Art Festival

Parma Tales

Persona

Pianta.me

Profashion

Quartieri d’arte

Radici Ibride

Residenza d’Artista

Sliding Doors

Social Circus

Society

Storie di Coraggio

Storie fatte in casa

Tango terapia di gruppo

TANGRAM

Teatro Migrante

Torniamo al NOI

Trame (tra me e te)

Tutto per un corno

Ventie20

Vertical Farming Education

vie di pASSAGGIO

With Me

WorkAround