fbpx

DNA – Heritage virtual solutions

DNA

Cosa facciamo?

DNA è un progetto che ha l’ambizione di mettere a punto un sistema di soluzioni che possano soddisfare esigenze di natura tecnica e al medesimo tempo nuove opportunità per agevolare la gestione, e fruizione di beni culturali strategici per la riattivazione di territori critici, attraverso la combinazione inedita tra tecnologie innovative ed esperienza reale.
Al di fuori dei sistemi culturali consolidati delle realtà cittadine, ancora oggi innumerevoli territori ricchi di potenzialità locali, necessitano di essere messi a sistema per poter offrire esperienze turistiche che ne valorizzino le peculiarità. Evitare l’abbandono dei territori di montagna è fondamentale per il sostentamento dell’economia e della cultura locale. Infatti, pensare di sviluppare un’attività lavorativa, soprattutto per le generazioni più giovani, può essere equiparata ad un’impresa eroica.
A partire da queste considerazioni, la nostra proposta intende fornire un supporto alle necessità tecniche di gestione di un bene culturale e allo stesso tempo un’opportunità di potenziamento dell’offerta turistica.
Il progetto DNA inizia a prendere forma con la realizzazione di campagne di rilievo 3d dettagliato di un bene culturale che, oltre ad essere un importante strumento di documentazione scientifica per la conservazione e gestione d’interventi di manutenzione programmata e restauro, intende costituire una base di lavoro per agevolare la creazione “ad hoc” di applicazioni di realtà virtuale e realtà aumentata. In questo modo si mettono a disposizione del gestore ulteriori strumenti, per incrementare l’offerta turistica anche nel superamento delle barriere architettoniche, che gli edifici in oggetto presentano per loro natura e per incentivare l’interazione didattica e ludica. Il progetto pilota riguarderà un manufatto architettonico emblematico per la sperimentazione di DNA, in modo tale che possa diventare un modello da esportare in realtà analoghe, in Italia e non solo.

Chi siamo?

Il gruppo di lavoro nasce dalla commistione di amici con formazione e percorsi di vita estremamente diversi, ma con una passione comune: l’amore per il territorio nel quale sono cresciuti, con la consapevolezza di problematiche e potenzialità intrinseche. Da questi presupposti scaturisce la nostra idea finalizzata alla valorizzazione e fruizione ludica/didattica/sociale innovativa del patrimonio culturale storico e paesaggistico, che per affinità tematiche può trovare una concreta opportunità di lancio grazie a ThinkBig2nd. Ogni membro, metterà a disposizione le proprie conoscenze e darà il proprio contributo nel rispettivo ambito di competenza:
• Area tecnica:
Avanzini Nicolò 2/9/89 – Bardi PR–architetto
Borella Marc 28/6/89 Bardi PR–geometra
Rossi Mireno 9/11/85 Bardi PR–ingegnere
• Area ludica/didattica:
Bigliardi Filippo 2/7/89 Parma PR–coordinatore di associazioni culturali
• Area amministrativa e public relations:
Pontremoli Valentina 4/5/90 Bardi PR–imprenditrice turistica

Contatti: Nicolò Avanzini avanzininicolo@gmail.com

Perchè lo facciamo?

Il progetto intende agire su due bisogni fondamentali affrontati quotidianamente da chi gestisce i beni culturali: la manutenzione e l’incremento dell’offerta turistica.
DNA fornisce un’unica soluzione che risponda ad entrambe le esigenze, attraverso l’attuazione di due fasi: la prima fornisce una base di riferimento virtuale che sarà lo strumento indispensabile per sviluppare la seconda, inerente alla creazione di nuove esperienze interattive di fruizione del bene.
La base virtuale consiste in un rilievo 3d accurato di ambienti interni ed esterni, dell’intero complesso, attraverso l’integrazione di drone technology e laser scanner. Il risultato potrà essere messo a disposizione per diverse necessità tecniche e scientifiche: documentazione del bene allo stato attuale ed estrapolazione di dati finalizzati alla programmazione degli interventi di manutenzione e restauro.
Questa base di lavoro pone i presupposti per agire direttamente sul secondo bisogno fondamentale, abbinando l’esperienza maturata in decenni nel settore degli eventi, ad un progetto di realtà virtuale innovativo di intrattenimento, accedendo a luoghi inediti e superando le barriere architettoniche del mondo reale. Oltre ai benefici diretti nella gestione quotidiana dell’edificio, ci saranno conseguenze indirette sull’economia locale che, sfruttando lo stimolo per ripartire e rinnovare l’offerta cultura, incrementerà le possibilità di lavoro nel territorio in questo periodo storico particolare.

Cosa ci aspettiamo?

L’innovazione di DNA consiste nella combinazione di tecnologie di ultima generazione per fornire risposte a problemi di natura diversa in un’unica soluzione, proponendo un’esperienza ludica e didattica inedita integrando il mondo virtuale con l’esperienza reale di visita del bene. Lo sviluppo futuro del prototipo generato potrà avere innumerevoli varianti di applicazione, sfruttando la base del rilievo 3d e la continua evoluzione delle tecnologie nell’ambito della realtà virtuale, aumentata e mista, all’interno di una logica generale di un museo virtuale.
Il risultato diretto, in seguito all’attuazione del primo anno di DNA, sarà espressa dall’agevolazione dei processi di gestione del bene, e la messa a disposizione di un prototipo per il miglioramento delle esperienze offerte, permettendo anche a persone con disabilità motorie di poter fruire del servizio sia dal punto di vista culturale che dal punto di vista ludico ricreativo.
Il successo del progetto ricadrà in maniera diretta sulla gestione del castello e in maniera indiretta sull’intero territorio. In particolar modo ne beneficerà l’economia del luogo, disincentivandone l’abbandono e creando posti di lavoro, attraverso una nuova articolazione dell’offerta turistica, in relazione alle nuove attività svolte nel bene culturale di riferimento.

Quanto ci serve da ThinkBig? EUR 50.000,00

Al BalcÓn

All’uscio

B.R.A.C.I.

Cantieri Culturali

Ci sono anch’io

Cinema & Gestalt

Compety

Distopie

Drinkit

Entra in gioco!

EquaMente

Excurious Path

Fatto a Parma

Fleople.com

Fuori dal Coro

Guide Junior

Gustiamoci!

Human Books

Idee in LUP

Il Fontanone

ImproveOltretorrente

ImPRoving our city

In strada caduti in strada rinati

Insure Space

L’astronave di Babu

Langhirano – la Città del Vino

Leggende e sentieri d’Appennino

Logos P.E.C.

Luoghi in Comune, generazioni connesse

Monte Fuji

MU.DI.CO.

Officina “Cre-arti”

Panchina Post Pandemica

Panes – Mixing Cultures

Parma Positiva

Parma Street Art Festival

Parma Tales

Persona

Pianta.me

Profashion

Quartieri d’arte

Radici Ibride

Residenza d’Artista

Sliding Doors

Social Circus

Society

Storie di Coraggio

Storie fatte in casa

Tango terapia di gruppo

TANGRAM

Teatro Migrante

Torniamo al NOI

Trame (tra me e te)

Tutto per un corno

Ventie20

Vertical Farming Education

vie di pASSAGGIO

With Me

WorkAround