Si è chiusa con più di 37.000 voti (37.374 per la precisione), alle 23.59 del 30 novembre, la seconda fase di ThinkBig. Un numero ENORME, raggiunto in soli 10 giorni. Per cui la prima cosa da dire è “GRAZIE” a tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento di questo risultato.

La community online ha premiato con i propri voti due tra le 66 idee ammesse alla votazione. Entrano di diritto*, come da regolamento, nella shortlist delle idee che affronteranno le prossime fasi di selezione:

  • per la “Linea 1 – Realizza la tua idea”, CittAumentata con 3051 preferenze;
  • per la “Linea 2 – Dai talenti alle competenze”, Siamo tutti scalpellini, con 195 preferenze.

La votazione online della community è stato un passaggio importante nel percorso di ThinkBig. Più che una gara all’ultimo voto, è stato un momento di condivisione di tutte le idee. L’occasione giusta per far conoscere al pubblico del web la “ricetta” elaborata da ciascun gruppo di partecipanti per migliorare il proprio futuro e quello di Parma. Perché, nello spirito che anima questa call for young ideas, ogni idea è patrimonio della comunità e merita di essere conosciuta e raccontata a tutti, in modo da aumentare al massimo le possibilità di realizzarla.

Adesso comincia il lavoro della giuria (la presenteremo martedì 4 dicembre #savethedate), a cui spetta il compito di selezionare le altre idee ammesse alla fase della progettazione esecutiva. Entro il 21 dicembre 2018 sarà pubblicato l’elenco completo delle idee selezionate, che comprenderà le due più votate dalla community. I referenti delle idee in shortlist saranno invitati, il 14 e 15 gennaio 2019, all’Idea Camp, un’occasione di conoscenza, confronto e lavoro propedeutico alla fase di progettazione esecutiva.

Di seguito il dettaglio dei voti ricevuti da ciascuna idea.

Linea 1 - Le prime 20 idee

  • Le prime 20 idee

Linea 1 - Dalla 21 alla 40

  • Dalla 21 alla 40

Linea 1 - Dalla 41 alla 60

  • Dalla 41 alla 60

Linea 2

  • Linea 2

* l’ufficialità sarà comunicata il 21 dicembre.
L’attesa è dovuta al processo di verifica dei voti ottenuti dalle idee.