fbpx

ERApp – La protezione totale, dal reale al digitale, EMILIA-ROMAGNA App e tutto è più semplice.

SHORTLIST

Cosa facciamo?

Il team METIS (medical engineering transdisciplinar innovation science) vuole supportare i cittadini e il territorio con un sistema di “copertura totale interattivo”, attraverso strumenti digitali e servizi di consulenza (statistica e di prototipazione), integrando digitalmente dei sistemi per la raccolta dati destinati alla consultazione del medico al fine di soddisfare le necessità in termini di riservatezza senza limitare la capacità di azione dei medici.
Il problema che si intende affrontare è quello della sostenibilità dell’ospedale di prossimità per pazienti con patologia COVID-19, contenendo il numero persone addette al servizio di assistenza domiciliare grazie allo sviluppo dell’ITC.
Al progetto partecipa l’Università di Parma, All Access Ability S.r.l.s. di Modena che sviluppa sistemi per l’assistenza domiciliare di persone con fragilità, e l’Associazione ZERO K di Soliera (MO) impegnata in varie attività sulle cure palliative.
L’intento di questo progetto è quello di adattare i suoi servizi a tutte le persone, attraverso una personalizzazione efficace dell’interfaccia e degli algoritmi predittivi.
Il progetto si suddividerà in quattro distinte fasi:
1. Istruire-giocando: sviluppo di un questionario interattivo per attività motorie e logiche
2. Sviluppo: realizzazione dell’App destinata ad anziani che contribuisca in modo efficace alla riduzione della diffusione del Covid19 (riducendo le mobilitazioni verso i centri di cura e aumentando le informazioni a disposizione del medico), garantendo la sicurezza personale e della comunità
3. Divulgazione e adattamento: creazione di eventi nei quali verrà illustrato il semplice utilizzo del dispositivo e verranno raccolte ulteriori informazioni per il miglioramento continuo dell’App
4. Supporto statistico/informativo per il Comune di Parma, informando il cittadino e fornendo i feedback ricevuti alla comunità ed eventuali prototipi di dispositivi medicali capaci di supportare con estrema efficacia la risoluzione dei problemi.

Chi siamo?

Il gruppo è costituito da un team transdisciplinare:
Ruben Foresti
– Assegnista di ricerca in Tecnologie Mediche Applicate (UNIPR)
– 31/03/1986 – Residente a: Parma (PR)

Chiara Martini
– Direttore Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Raditerapia (AOUPR; UNIPR)
– 10/08/1985 – Monticelli Terme (PR)

Pierpaolo Pignolosa
– Laureando in Ingegneria (UNIPR)
– 24/01/1994 – Residente a: Reggio Emilia (RE)

Silvia Attolino
– Laureata in civiltà e lingue straniere moderne (UNIPR)
– 04/10/1990 – Residente a: Parma (PR)

Contatti: Ruben Foresti ruben.foresti@gmail.com

Perchè lo facciamo?

Le misure di sicurezza per combattere la diffusione del virus COVID-19 hanno imposto la necessità di utilizzare mezzi adeguati per la prevenzione individuale, sottolineando la necessità di avere mezzi idonei per comunicazione affidabile e strutture certificate per la prototipazione rapida.
Il fenomeno è stato al momento contenuto, ma la necessità di far ripartire tutte le attività della comunità, lavorative, sociali e sportive, ripropone il problema del contenimento, fin da ora.
Si vuole soddisfare la necessità di riservatezza dell’individuo, senza limitare la capacità di azione dei medici e i modelli e processi proposti devono essere in linea con le direttive governative, soddisfacendo eventuali richieste anche in ambiente ospedaliero e industriale (riduzione contagi).
E’ necessario fornire dei mezzi protezione totale attraverso canali di informazione e dispositivi medici certificati (come applicazioni software per cellulari e tablet), permettendo ad ogni persona di svolgere le proprie attività in piena sicurezza, praticità e comodità. Tenendo in particolare considerazione l’ergonomia dei dispositivi e la fruibilità del servizio.
Obiettivo del progetto è fornire un supporto hardware, software e divulgativo nell’attuale contesto di emergenza COVID-19, capace di informare il cittadino in tempo reale sullo stato dell’arte in termini di direttive governative e andamenti reali dei fenomeni legati alle emergenze, attraverso il sito internet dedicato.

Cosa ci aspettiamo?

Il Team si occuperà di organizzare eventi legati alla prevenzione in contesti di emergenza, proponendo applicazioni software neuro-attive su piattaforme cloud e dispositivi medicali ad-hoc per le fasce a rischio, nel caso specifico del VIRUS COVID-19, Giovani e Anziani.
I problemi chi si possono risolvere sono:
– domiciliarizzazione di pazienti che altrimenti, richiedendo monitoraggio continuo, sarebbero da ospedalizzare
– monitoraggio a distanza con riduzione dei rischi da contatto con pazienti infetti
– riduzione delle visite di persona con conseguente riduzione dei problemi logistico/gestionali ed economici
– raccolta dati per statistiche e decision making non solo a livello clinico, ma anche gestionale.
Il progetto si concentrerà quindi sullo sviluppo e la convalida di una piattaforma dedicata alle patologie da SARS-COV-2, ma flessibile ad un eventuale riuso in altri contesti, con finalità comuni:
Contenimento totale della diffusione del virus e un ritorno progressivo alle normali attività educative e sportive.
Miglioramento del sistema di feedback cittadino/sistema amministrativo e gestionale del comune attraverso report statistici e approcci predittivi, in contesti di emergenza.
Riduzione dei tempi di sviluppo di dispositivi a supporto delle emergenze, identificando un processo in linea con la globalizzazione e depositando dei relativi modelli di utilità inerenti ai dispositivi complementari progettati.
Identificazione di una struttura operativa focalizzata sull’economicità e la qualità del servizio offerto, tenendo costantemente monitorato l’impatto ambientale correlato, riducendo l’inquinamento della tipica migrazione di massa.
Riduzione dei costi personali legati all’informazione e alla preservazione della salute in contesti di emergenza.

Quanto ci serve da ThinkBig? EUR 50.000,00

Al BalcÓn

All’uscio

B.R.A.C.I.

Cantieri Culturali

Ci sono anch’io

Cinema & Gestalt

Compety

Distopie

Drinkit

Entra in gioco!

EquaMente

Excurious Path

Fatto a Parma

Fleople.com

Fuori dal Coro

Guide Junior

Gustiamoci!

Human Books

Idee in LUP

Il Fontanone

ImproveOltretorrente

ImPRoving our city

In strada caduti in strada rinati

Insure Space

L’astronave di Babu

Langhirano – la Città del Vino

Leggende e sentieri d’Appennino

Logos P.E.C.

Luoghi in Comune, generazioni connesse

Monte Fuji

MU.DI.CO.

Officina “Cre-arti”

Panchina Post Pandemica

Panes – Mixing Cultures

Parma Positiva

Parma Street Art Festival

Parma Tales

Persona

Pianta.me

Profashion

Quartieri d’arte

Radici Ibride

Residenza d’Artista

Sliding Doors

Social Circus

Society

Storie di Coraggio

Storie fatte in casa

Tango terapia di gruppo

TANGRAM

Teatro Migrante

Torniamo al NOI

Trame (tra me e te)

Tutto per un corno

Ventie20

Vertical Farming Education

vie di pASSAGGIO

With Me

WorkAround