Giovedì 18 ottobre, dalle ore 11:30 alle 13:30, all’Hotel Torino (Borgo Angelo Mazza 7 Parma), Michele Gagliardo e Salvatore Rizzo dello staff di ThinkBig incontrano i giovani per presentare il bando e rispondere a tutte le domande.

L’appuntamento sarà un’occasione particolarmente preziosa per guardarci negli occhi, lontano dagli schermi di smartphone, tablet e computer che ci hanno “avvicinato” in queste settimane, e chiarire a bruciapelo qualunque dubbio sulla procedura di invio delle candidature o sul bando in sé. Perché i social sono importanti, ma nessuna diretta Facebook o story su Instagram potrà mai essere più chiara di un dialogo alla vecchia maniera!

L’incontro servirà a spiegare bene la call for ideas ai gruppi di giovani interessati. Ci sarà spazio per le domande e il confronto con gli aspiranti partecipanti e i curiosi sulle caratteristiche delle idee progettuali e dei corsi di formazione che saranno giudicati finanziabili e verranno ammessi alla shortlist. E per i tanti che ce lo stanno chiedendo è bene chiarire: l’appuntamento non è pensato come un’opportunità, per chi ancora non l’avesse fatto, di incontrare altri giovani con cui condividere la propria idea ed eventualmente costituire un gruppo. Ma se chiacchierando tutto ciò dovesse avvenire… non potremmo che esserne felici!

Quindi, se anche tu hai qualche dubbio o vuoi conoscere meglio ThinkBig, segna l’appuntamento su Calendar, imposta Maps sull’Hotel Torino e prepara una sfilza di domande da sottoporci.

Se vuoi arrivare preparato e hai lo spirito del primo della classe 😀 dai un’occhiata alla sezione FAQ del sito in cui proviamo a rispondere alle domande frequenti (per esempio: Come faccio a inviare l’idea e partecipare a ThinkBig?, Tutti i componenti del gruppo devono avere i requisiti richiesti per partecipare? Cos’è la short list delle idee finanziabili? Quali sono i principali criteri di valutazione?). E se proprio non hai trovato la risposta che cercavi e non riesci ad aspettare fino a giovedì, inviacela dalla pagina Contatti. Le più interessanti saranno pubblicate sul sito.